beat! II festival internazionale dei poeti – roma 28 luglio 1980

Beat! 2

beat! II festival internazionale dei poeti – roma 28 luglio 1980

produzione stella*nera / aparte
in collaborazione con dethector e edizioni bruno alpini

contributi sonori di anne waldman, antler [brad burdick], john giorno, joanna mc clure, michael mc clure, gregory corso, william burroughs, allen ginsberg & peter orlovsky

contributi scritti di lawrence ferlinghetti, fernanda pivano, gabriele roveda, redazione di a/rivista anarchica

non in vendita / offerta libera e responsabile
per richieste stella_nera@tin.it oppure dethector451@gmail.com

franti – non classificato

nuovamente disponibile “non classificato” di franti – 3 cd con libretto

prodotto da stella nera (stella_nera@tin.it) in collaborazione con edizioni bruno alpini (bruno.alpini@libero.it) e dethector (dethector451@gmail.com)

ristampa a cura di marco pandin con lalli, vanni picciuolo, massimo d’ambrosio, marco ciari e stefano giaccone

“noi non abbiamo paura delle macerie. portiamo un mondo nuovo dentro di noi, e questo mondo, ogni momento che passa, cresce. e sta crescendo proprio adesso, mentre io sto parlando con te.” buenaventura durruti

franti nc

mike watt – the three operas

mike watt - le tre opere

out now the book “mike watt – le tre opere” co-produced by dethector and stella nera
italian translations with original texts of “contemplating the engine room”, “the secondman’s middle stand” e “hyphenated-man”, with an appendix of 28 poems

160 pages, not for sale – available for a free & responsible offer

for requests, go to info /contact page

Watt_warped08_07

searching for low notes

my name is hector

i have played bass in a band called detriti

i have been sound engineer and co-conspirator in Circolo Culturale Ubu Roi in Grea di Cadore for almost a decade

under the pseudonym of DJ Ictus i have been in clubs and situations proposing unproposable musics, by myself or showing modified slides by and with DiAPO

i’m working on a book with texts of the three operas by mike watt translated into italian

i have drawn a map, collecting his music in the form of vinyl, tapes, compact discs, MP3 files, in a discography divided between minutemen, fIREHOSE, solo projects as mike watt as well as his many collaborations (collaborations e contributions)

i’m sure i forgot something

hector – august 2014

alla ricerca di note basse

mi chiamo hector

ho suonato il basso nei detriti

sono stato fonico e co-cospiratore nel Circolo Culturale Ubu Roi di Grea di Cadore per circa un decennio

sotto lo pseudonimo di DJ Ictus ho frequentato locali e situazioni proponendo musiche improponibili, da solo o  proiettando diapositive modificate di e con DiAPO

sto preparando un libro con i testi delle tre opere di mike watt tradotti in italiano

ho disegnato una mappa, raccogliendo la sua musica sotto forma di vinile, cassette, compact disc, file MP3 nella discografia divisa tra minutemen, fIREHOSE, progetti solisti a nome mike watt oltre alle molteplici collaborazioni (collaborations e contributions)

sicuramente ho dimenticato qualcosa

hector – agosto 2014